X

Tempo di lettura < 1 minuto

ACQUARO (VIBO VALENTIA) – Sono state ore di apprensione quelle vissute dalla comunità di Acquaro centro e della frazione Limpidi dove circa venti persone sono state sottoposte a tampone per essere venute a contatto con un uomo rientrato dalla Svizzera, asintomatico, risultato positivo al coronavirus.

L’impegno messo in campo dal sindaco Giuseppe Barilaro insieme all’Asp di Vibo ha permesso di fare una mappatura e redigere una lista di tutti coloro che nei giorni scorsi erano venuti a contatto con l’uomo che seppur rientrato a Pizzo, era stato presente nel Comune di Acquaro dove, esattamente nella frazione Limpidi, risiede una stretta congiunta.

«Queste ore sono state vissute con grande preoccupazione per tutto quello che questa vicenda del coronavirus resta in ogni comunità – afferma il primo cittadino Giuseppe Barilaro – questi momenti però servono anche per rinsaldare i rapporti e la solidarietà di una comunità che come sempre, la nostra è in grado di dimostrarsi unita e forte».

Nella tarda serata di ieri, intorno alla mezzanotte, la comunicazione ufficiale dei risultati dei tamponi da parte dell’Asp di Vibo. «Abbiamo appreso con compiacimento ma soprattutto con enorme gioia la negatività di tutti i tamponi effettuati. Colgo l’occasione – raccomanda infine Barilaro – per invitare tutti quanti a scaricare l’App Immuni che può sicuramente aiutarci in un lavoro di mappatura generale rispetto all’evolversi di questa situazione di contagio».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares