X
<
>

Il sindaco Fortunato Salvatore Giordano

Tempo di lettura 2 Minuti

MILETO (VIBO VALENTIA) – Arriva il terzo caso di coronavirus della seconda ondata nel comune di Mileto.

A darne notizia è il sindaco Salvatore Fortunato Giordano che ha specificato «che in tutti i casi di contagi che abbiamo sul territorio comunale, dipendono da contatti di nostri concittadini con ambienti esterni alla nostra realtà e non presi direttamente sul territorio».

Precisato questo, il primo cittadino ha invitato alla calma: «In ogni caso, quanto sta emergendo non deve far allarmare, ma semplicemente farci prendere maggiore coscienza che il virus è molto vicino per cui è necessario seguire le regole basilari per evitare contagi».

Per quanto riguarda il terzo caso, premesso che «si tratta di un positivo riscontrato da tampone molecolare fatto a Catanzaro e non antigienico», Giordano precisa che «le voci che purtroppo da stamane erano ricorrenti, vengono in un certo senso confermate. C’è un nuovo contagio questa volta su Paravati, mentre si è in attesa dei tamponi sugli amici del ragazzo che è tornato da Roma. I ragazzi si sono messi in quarantena e attendono appunto gli esiti. In uno – prosegue il sindaco – l’esame antigienico fatto volontariamente in drive in a Catanzaro ha fatto emergere la positività».

Per la conferma, comunque, «domani verrà ripetuto il tampone molecolare dall’Asp di Vibo Valentia, ma nel frattempo il giovane è in isolamento senza sintomi».

Il sindaco invita ancora una volta a «non fare allarmismi ma prendiamo atto che in questa fase il giusto rimedio è rispettare le regole basilari: lavarsi spesso le mani, mantenere la distanza sociale, usare la mascherina sempre, evitare di uscire se non per motivi di necessità, evitare gli assembramenti, ridurre al minimo indispensabile i contatti sociali, attenersi alle regole dei vari Dpcm e delle OPR».

In chiusura, comunque, Giordano ha annunciato «una buona notizia, mi hanno comunicato che il tampone eseguito sulla signora che per prima è risultata positiva oggi era negativo. Ripeto, senza allarmismi, ma con la coscienza di essere in una fase che merita tutte le nostre attenzioni».

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares