X
<
>

Il comune di Mileto

Tempo di lettura 2 Minuti

MILETO (VIBO VALENTIA) – Quattro nuovi casi positivi registrati nella città normanna e per la precisione nella frazione Paravati.

Non si tratta ancora del dato ufficiale e definitivo in quanto le 4 positività al covid-19 sono state riscontrate a seguito dell’utilizzo di tamponi antigenici e non ancora con i tamponi molecolari effettuati dall’Asp, pertanto prima della conferma ufficiale occorre attendere qualche giorno ma in ogni caso è stato applicato il protocollo con la messa in quarantena dei soggetti positivi e la quarantena fiduciaria di coloro che sono entrati in contatto negli ultimi tempi con le persone contagiate.

Come confermato anche dal sindaco di Mileto, Salvatore Fortunato Giordano, i 4 casi riguardano un intero nucleo familiare di Paravati. Secondo una prima ricostruzione epidemiologica il contagio avrebbe riguardato dapprima il marito, che lavora fuori dai confini comunali, e poi si sarebbe esteso alla moglie e ai due figli. I casi non sono riconducibili a quelli già presenti ma sono nuovi e sono per così ire di importazione da fuori e non sviluppati all’interno del territorio comunale.

La situazione, quindi, sarebbe al momento monitorata mentre si attendono i risultati dei tamponi già fatti e di quelli che dovranno essere fatti per coloro che sono entrati in diretto contatto con i 4 positivi.

«Le regole quando ci sono possono sembrare dure – scrive il sindaco nel dare l’annuncio – ma al di là delle prese di posizione politiche, ho sempre pensato che alla base vi sia un fondamento scientifico. Mi riferisco a quelle che vietano frequentazioni anche tra familiari se non necessari e non appartenenti allo stesso nucleo. Purtroppo è di oggi la notizia che un intero nucleo familiare residente a Paravati è risultato positivo al tampone antigienico, richiesto a seguito di sintomi manifestati da alcuni dei componenti».

Giordano ha puntualizzato che «sono già in isolamento fiduciario, ma questo caso ci induce a chiedere con maggiore incisività il rispetto delle regole imposte dal Governo per la zona rossa, regole dure ma evidentemente necessarie, soprattutto in seguito alla figuraccia che il Sig. Cotticelli ha fatto fare ad un’intera Regione».

Nel frattempo il sindaco chiarisce che «le quarantene dal mese di settembre salgono a 39 con 3 revoche, nel mentre i positivi sono: MILETO CENTRO 2, PARAVATI 6, SAN GIOVANNI 2».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares