X
<
>

Il sindaco Vitaliano Papillo

Tempo di lettura < 1 minuto

GEROCARNE (VIBO VALENTIA) – Si teme un focolaio epidemico nella piccola frazione di Sant’Angelo di Gerocarne, nell’entroterra Vibonese, dove si registrano 11 persone positive al Covid-19.

A renderlo noto, è il sindaco Vitaliano Papillo, il quale, proprio nei giorni scorsi, aveva annunciato: «Stiamo monitorando costantemente e minuziosamente la situazione a Sant’Angelo di Gerocarne – spiegava, dopo gli esiti positivi di alcuni test rapidi – È ancora delicata e particolare, ma i nostri concittadini stanno collaborando, recandosi ad eseguire il tampone molecolare. Rinnovo la raccomandazione a tenere alta la guardia, continuando ad evitare situazioni di assembramento e comunicandoci qualsiasi sintomo, in modo da poter attivare le necessarie misure ed impedire l’espandersi di un eventuale focolaio». 

Il riscontro della positività di alcuni abitanti, testata dai tamponi molecolari, è giunto nella giornata di oggi. Il sindaco, costantemente in contatto con l’Asp, ha fatto sapere che si attiverà celermente per effettuare uno screening di massa, per avere contezza della situazione.

Nel frattempo, nel territorio comunale di Gerocarne, sono state preventivamente chiuse le scuole di ogni ordine e grado.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA