X
<
>

Il sindaco Salvatore Fortunato Giordano

Tempo di lettura 2 Minuti

MILETO (VIBO VALENTIA) – Apprensione nella città normanna dove, dopo un lungo periodo di relativa calma, riprende a manifestarsi la pandemia da Coronavirus Covid-19.

Il sindaco Salvatore Fortunato Giordano, infatti, ha reso noto nel corso del pomeriggio come, a seguito di una serie di controlli, siano stati individuati ben 6 casi di positività tra gli studenti delle scuole ospitate nei plessi della Fondazione Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime a Paravati e della Centrale di Mileto.

In relazione a questi nuovi casi il primo cittadino ha predisposto una ordinanza in base alla quale «d’accordo con il Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Statale, da domani e fino al 22 febbraio – scrive Giordano – quindi per dieci giorni, vengono sospese le lezioni in presenza nei soli Plessi della Fondazione e della Centrale di Mileto».

Il primo cittadino precisa che la decisione «si rende necessaria per via di alcuni ragazzi risultati positivi al tampone antigenico. Attendiamo ora gli esiti del molecolare. Già da domani si procederà alla sanificazione dei locali scolastici e contestualmente ho chiesto all’Asp – puntualizza – di verificare la possibilità di eseguire tamponi generalizzati sui ragazzi».

In ogni caso «chi avesse avuto contatti con i ragazzi positivi è pregato di porsi in isolamento fiduciario o, comunque, di fare l’essenziale, in attesa dell’evoluzione della situazione epidemiologica, perché ricordo a tanti che non basta non andare a scuola in presenza se poi i ragazzi vanno in giro con gli amici».

In ogni caso «una buona notizia è che molti oggi hanno deciso di rivolgersi ai laboratori privati sottoponendosi al tampone e i risultati sono tutti negativi, anche se come sappiamo i tempi di incubazione non sono immediati».

In conclusione il sindaco raccomanda: «le giuste misure oramai conosciute da tutti: usare la mascherina; mantenere le distanze di almeno un metro; evitare gli assembramenti; sanificare spesso le mani», per poi ricordare che «anche se siamo in zona gialla, come in altri posti, sia del Vibonese che d’Italia, il pericolo è dietro l’angolo. Quindi non bisogna mai abbassare la guardia».

A questo punto, tenuto conto che «i casi precedenti sono andati tutti, tranne uno, in guarigione», la situazione dei contagi nel territorio comunale di Mileto diventa la seguente:

Mileto: 7 positivi

Paravati: 0 positivi

San Giovanni: 0 positivi

Comparni: 0 positivi

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares