X
<
>

I test effettuati a Gerocarne

Tempo di lettura < 1 minuto

GEROCARNE (VIBO VALENTIA) – Nel rapporto giornaliero sull’andamento della situazione epidemiologica del territorio comunale di Gerocarne, il sindaco Vitaliano Papillo dà contezza delle persone affette dal virus SARS-CoV-2, con numeri di contagi dislocati tra il centro del territorio comunale e la frazione di Sant’Angelo.

L’ultimo dato segna un aumento di contagi a Gerocarne, dove i positivi balzano da 16 a 26. I tamponi molecolari effettuati dall’Asp in modalità drive in, nei giorni scorsi, sono stati 89, ma 65 sono in attesa di essere processati.

«Sicuramente non è una situazione rosea – ha commentato il sindaco – tuttavia, le persone risultate positive erano già in quarantena proprio perché si temeva la loro positività, in quanto individuate quali “contatti diretti” nel tracciamento dei possibili contagiati».

Un monitoraggio costante e puntuale vede impegnato il primo cittadino per contrastare l’insorgere di nuovi aumenti: «Invito la comunità a continuare a ottemperare alle disposizioni comunali e auguro una pronta guarigione alle persone colpite dal virus».

Nessun aumento di positivi, invece, nella piccola frazione di Sant’Angelo, dove il numero dei contagi si ferma a 42, e, seppur non ufficialmente, si ventila qualche accenno di possibili guarigioni.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA