X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

ARENA (VIBO VALENTIA) – Si è spenta questa mattina la prima persona ad aver contratto il virus tra quelli residenti nel comune di Arena, in provincia di Vibo Valentia.

Si tratta di un anziano di 75 anni residente nella frazione Piani che da circa due mesi si trovava ricoverato in ospedale.

Secondo quanto appreso l’anziano nella mattinata odierna avrebbe visto le sue condizioni precipitare a seguito di un aggravamento cardiaco. L’anziano aveva contratto il virus durante le festività natalizie esattamente lo scorso 30 dicembre quando, a causa delle sue condizioni, è stato necessario il ricovero presso l’Ospedale Pugliese di Catanzaro.

Da allora l’uomo non è stato mai dimesso fino a quando oggi è giunta la notizia del suo decesso.

C’è da dire che l’uomo è stato il primo ad aver contratto il virus nella frazione Piani ma nei giorni seguenti i casi sono lievitati tant’è che la Regione Calabria, lo scorso 21 gennaio, ha istituito la zona rossa fino al 5 febbraio prorogandola poi con una nuova ordinanza fino al 13 febbraio scorso.

E mentre la frazione Piani da qualche giorno è uscita dalla zona rossa oggi registra il decesso dell’anziano.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares