X
<
>

Una veduta di Brattirò

Tempo di lettura < 1 minuto

DRAPIA – Una seconda coppia di coniugi muore di Covid nella frazione Brattirò. La moglie Antonietta Rombolà è deceduta a poche ore di distanza dal marito Ferdinando. La comunità brattiroese piange così la sua quinta vittima di Coronavirus, un’altra ancora si era registrata nella frazione Caria.

Entrambi i coniugi sono stati insegnanti. Nandino, così chiamato affettuosamente dai suoi compaesani era nato nel 1943. Si era laureto in Lettere presso l’Università di Messina ed aveva insegnato alle scuole medie, in particolare nel suo paese natio. 

La moglie Antonietta ha insegnato, invece, alle scuole elementari e negli ultimi anni nel suo paese.

Quest’ultima, invece, era nata nel 1946. Aveva contratto il Covid nel mese di febbraio ed era stata fin sa subito ricoverata e da più di due settimane lottava in terapia intensiva. Ieri le sue condizioni sono peggiorate e solo poche ore fa è giunta la notizia della morte.

Ferdinando, invece, era stato ricoverato da poco per complicazioni e solo da pochi giorni si era reso necessario il trasferimento in terapia intensiva.

D’altronde, il comune di duemila abitanti nell’ultimo mese è stato colpito duramente e nella forma più aggressiva del virus portandosi via i soggetti più fragili, quali gli anziani. Un focolaio scoppiato la prima settimana di febbraio e causato probabilmente da badanti che operano sul territorio comunale.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA