L'Asp di Vibo Valentia

Tempo di lettura < 1 minuto

VIBO VALENTIA – Dopo il caso della signora di 85 anni risultata positiva al Coronavirus (LEGGI), nel pomeriggio odierno è arrivata la notizia di un’altra persona rimasta infettata dal Covid-19. Si tratta di un ragazzo residente nella frazione Longobardi che lavorava nel Trentino.

Il giovane si trova in quarantena da quando, nei giorni scorsi, è tornato a casa e da lì non è più uscito. Il dipartimento di prevenzione stava seguendo attentamente il suo caso e pertanto la notizia della sua positività non è stata una sorpresa. Il giovane si trova in buone condizioni presso la sua abitazione.

A questo punto è plausibile che altri tamponi verranno eseguiti ai familiari. Sempre l’Asp sarebbe già riuscita ad individuare i colleghi, nove in tutto, che hanno viaggiato su un pulmino dal Trentino alla Calabria arrivando a Lamezia. In base a quanto è stato possibile apprendere non vi sono collegamenti con gli altri casi registrati nella frazione del Comune di Vibo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA