•  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tempo di lettura < 1 minuto

FILOGASO (VIBO VALENTIA) – Una tragedia che ha scosso un’intera comunità soprattutto perché la vittima è una bambina di appena 9 anni. Si chiamava Matilde Cugliari e con tutte le sue forze ha lottato contro quel destino che le si accanito contro in tenera età.

Alla fine la “guerriera” si è dovuta arrendere al tumore al cervello che l’aveva colpita da qualche tempo. Eppure, nonostante la sua condizione, non ha mai smesso di sorridere, essendo proprio lei la forza di mamma Maria Selvaggio, papà Alessio e i fratellini Danilo e Clarissa.

Una bambina adorabile attorno alla quale si è stretta tutta la comunità di Filogaso e dei paesi dell’Angitolano. Il suo cuore ha cessato di battere ieri mattina. Tanti messaggi pervenuti alla famiglia, in particolare dall’estero dove è folta la comunità locale.

Il sindaco Massimo Trimmeliti, per questo pomeriggio ha proclamato il lutto cittadino negli orari dove si svolgeranno i funerali che saranno celebrati nella chiesa di Sant’Agata alle ore 15.

«La gente di Filogaso – ha commentato il primo cittadino – è rimasta scossa per la perdita della piccola Matilde. E’ stata una luce in un cielo avvolto nel buio. In questo momento di dolore siamo vicini alla famiglia. Sono giornate tristi per tutto il paese»

  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA