X
<
>

La demolizione dei manufatti

Condividi
Tempo di lettura < 1 minuto

RICADI (VIBO VALENTIA) – Sono state avviate dalla Guardia costiera, nel territorio di Ricadi, le operazioni di demolizione di altri due manufatti realizzati abusivamente in località Grotticelle, su una delle spiagge più suggestive e frequentate della “Costa degli Dei”.

Le operazioni sono state eseguite con la collaborazione del proprietario dell’immobile in esecuzione di un’ordinanza emanata dal Comune di Ricadi e rappresentano un ulteriore epilogo di quelle già eseguite nella medesima area nel mese di settembre.

In quella occasione, presente il Procuratore di Vibo Valentia Camillo Falvo, le autorità avevano comunicato che l’attività di demolizione delle opere abusive non sarebbe rimasta isolata e che sarebbe proseguita. L’ultimo intervento, secondo quanto reso noto nella circostanza, è un ulteriore tassello nel percorso di ritorno alla legalità su questo territorio.

In questo senso la Procura vibonese in materia ambientale e di tutela del territorio sta attivando una task force che lavorerà in via esclusiva al fine di accertare e reprimere tutte quelle condotte illecite perpetrate ai danni dell’ambiente, con il costante ausilio della Capitaneria di Porto di Vibo Valentia. 

Condividi

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA