X

La tartaruga ritrovata sulla spiaggia di Briatico

Tempo di lettura < 1 minuto

BRIATICO (VIBO VALENTIA) – Un esemplare di tartaruga “Caretta caretta” è stato rinvenuto mercoledì sulla spiaggia antistante un noto villaggio del comune di Briatico. Il corpo, ormai senza più vita, si trovava nel tratto di spiaggia a cui si accede dal villaggio turistico.

Da un primo esame visivo si trattava di un animale di età adulta, con il carapace ancora integro. Autore del ritrovamento il responsabile del centro diving ASD “The Frogmem team”, Leonardo Dorrico, operante ormai da diversi anni sulla Costa degli dei.

«L’esemplare di caretta caretta ritrovata – ci comunica Dorrico – era sicuramente spiaggiata già da diversi giorni, in quanto la carcassa mostrava i tipici segni del tempo causati dagli agenti atmosferici. Gli occhi chiusi, la bocca socchiusa ed il mare in coda, suo rifugio fino a poco tempo fa, evidenziano l’ultimo sforzo fatto dal povero animale prima di perire».

La tartaruga, quindi, dovrebbe essersi spiaggiata e, in seguito, spirare per poi essere ritrovata solo l’altro giorno. Si tratta dell’ennesimo ritrovamento sulle spiagge della Calabria e del litorale vibonese in particolare.

Sono infatti centinaia le testuggini annualmente rinvenute morte per diversi motivi: alcune a causa di incidenti contro le imbarcazioni, altre per colpa dell’inquinamento dei mari e della presenza eccessiva di plastica nelle acque, mentre altre ancora per ingurgitare ami da pesca o fili che procurano loro una morte lenta e dolorosa.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares