X
<
>

La ruota panoramica in piazza municipio

Tempo di lettura 2 Minuti

NON è stata una mattinata piacevole per cittadini vibonesi quella di lunedì scorso. Di ritorno alle rispettive autovetture, si sono infatti trovati attaccati al parabrezza la notifica della contravvenzione.

«Ma come? Piazza municipio non è area di parcheggio libera? Non c’è stata alcuna comunicazione preventiva», è stata la reazione immediata degli interessati rivolta al personale della polizia locale.

L’area, in effetti, era libera, tuttavia soltanto fino a sabato scorso. Sì, perché l’amministrazione comunale ha emesso un’ordinanza con la quale la rende interdetta sia al parcheggio che al transito tranne negli orari di entrata ed uscita degli studenti dalle scuole adiacenti.

Questioni di sicurezza.

Quali? Quelle dettate dalla presenza della ruota panoramica inaugurata appena sabato scorso e che ha suscitato qualche polemica nonché la reazione del sindaco che ha cercato di spegnere le polemiche. In precedenza il transito in Piazza Martiri dell’Ungheria era stato limitato al solo orario dalle 6 alle ore 14 dei giorni feriali con area pedonale nella restante parte della giornata e in orario 0-24 durante i giorni festivi. Ma adesso, si è deciso di variare in considerazione del fatto che «la struttura della ruota panoramica occupa una buona parte della zona centrale della piazza e che, pertanto, diventa difficoltoso mantenere la stessa aperta alla circolazione veicolare in condizioni di sicurezza atteso che, per l’attraversamento della piazza, rimane transitabile il solo tratto zebrato antistante il cancello della scuola Don Bosco/Garibaldi».

Pertanto, palazzo Razza ha ritenuto di «dover regolamentare diversamente la viabilità del sito e così garantire le migliori condizioni di sicurezza, attraverso l’interdizione del transito veicolare nell’intera piazza limitandolo al solo orario di entrata e uscita scuole, esclusa la sosta, dalle ore 7,45 alle ore 8,45 e dalle ore 12,45 alle ore 13,45». E pertanto, da ieri mattine, multe a go-go, con con buona pace dei cittadini fino al 30 ottobre, quando la ruota verrà smontata.

Nel frattempo, proprio ieri l’amministrazione comunale è corsa ai ripari transennando le vie di accesso alla piazza proprio al fine di evitare altri malintesi. Il problema parcheggi, però, si porrà adesso con l’avvio delle scuole (nell’area ve ne sono quattro, più il palazzo municipale, uffici privati e bancari).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares