La tartaruga salvata a Zambrone

Tempo di lettura < 1 minuto

VIBO VALENTIA – Sono stati alcuni pescatori ad individuarla al largo della costa, tra Tropea e Parghelia e portarla a riva, a Zambrone. Aveva conficcato un amo attaccato ad un contenitore di plastica che trascinava stancamente chissà da quanto tempo. Ora sarà trasferita a Montepaone, nel Catanzarese, in un centro specializzato. Una storia a lieto fine quella di una giovane tartaruga. Il fatto si è verificato questo pomeriggio, 30 giugno.

Due pescatori, come detto, hanno notato la testuggine a pelo dell’acqua notando subito le sue difficoltà a nuotare. L’hanno quindi issata a bordo della loro imbarcazione recidendo il cavo di nylon attaccato all’amo e collegato al contenitore, dopo di che hanno fatto tappa verso il lido La Praia di Marina di Zambrone.

Qui la tartaruga, davanti agli sguardi incuriositi di decine di bagnanti, bambini soprattutto, è stata sottoposta alle prime cure in attesa di essere trasferita.

Contestualmente è stato avvertito il Wwf che si prenderà cura dell’animale.

I pescatori hanno avvisato, al momento del recupero, la Guardia costiera

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •