X

Il pecorino del Monte Poro

Tempo di lettura < 1 minuto

VIBO VALENTIA – La Commissione europea ha approvato la richiesta di iscrizione del Pecorino del Monte Poro nel registro delle denominazioni di origine protette (Dop).

Il Pecorino del Monte Poro è un formaggio di latte di pecora calabrese, nel sud dell’Italia. È ottenuto da latte crudo e intero di pecora, riferisce una nota dell’esecutivo comunitario.

I suoi aromi di fiori selvatici, macchia mediterranea e fieno provengono dai pascoli del Monte Poro particolarmente ricchi di essenze aromatiche e fragranti. Sono questi arbusti ed essenze vegetali che conferiscono al prodotto queste caratteristiche che lo distinguono dagli altri formaggi a base di latte di pecora.

Questa nuova denominazione si unirà agli oltre 1.480 prodotti agricoli già protetti, in eAmbrosia, il database dei prodotti a indicazione geografica dell’Unione europea.

  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares