X
<
>

L'oro olimpico Marcell Jacobs

Tempo di lettura 3 Minuti

PIZZO (VV) – Un programma ancora in buona parte top secret dal quale iniziano però a trapelare le prime indiscrezioni. Cresce l’attesa per l’evento che, nel pomeriggio di lunedì 20 settembre, proietterà Pizzo e la Calabria intera sul palcoscenico nazionale, grazie alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha scelto l’Istituto tecnico Trasporti e logistica (meglio noto come Nautico) per celebrare l’inaugurazione dell’anno scolastico 2021-22.

Al suo seguito tante le personalità del mondo istituzionale, dello sport, della cultura e dello spettacolo mobilitate per l’occasione. Presenze ancora in larga parte non svelate, anche in considerazione del fatto che la cerimonia sarà trasmessa in diretta su Rai1. Ma i primi nomi delle personalità coinvolte danno già il senso della portata dell’evento.

Oltre al ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, alle massime cariche politiche, religiose e istituzionali della regione e della provincia, si sa per certo che verranno coinvolti diversi esponenti del mondo dello sport. Ci sarà il presidente del Coni Giovanni Malagò e, al suo fianco, due freschi campioni olimpici: l’oro dei cento metri Marcell Jacobs, la velista Caterina Banti, anche lei oro olimpico a Tokio, e il calciatore Leonardo Spinazzola, tra i protagonisti dell’ultimo Europeo che ha visto trionfare i colori azzurri. Lo ha svelato lo stesso Malagò in occasione del Consiglio nazionale del Coni tenutosi ieri a Roma.

La conduzione della diretta televisiva sarà affidata all’attore e presentatore Flavio Insinna, che sarà con ogni probabilità affiancato da una figura femminile altrettanto nota il cui nome non è stato però ancora svelato. Sarà della serata l’attore Giuseppe Zeno (Squadra antimafia, Il paradiso delle signore), cresciuto nel Vibonese ed ex allievo dell’istituto. La manifestazione prevede anche un’esibizione musicale: i nomi in ballo sono quelli di Gianni Morandi e Massimo Ranieri.

Un parterre de rois che, non è da escludere, potrebbe annoverare presto altri nomi di primissimo piano del governo e delle istituzioni nazionali.

Il presidente Mattarella giungerà intorno alle 15 all’aeroporto di Lamezia Terme per poi raggiungere in auto l’istituto napitino, al cui esterno la Rai ha allestito il grande palco destinato alla diretta televisiva. Prefettura e Questura di Vibo sono evidentemente mobilitate per garantire tutte le necessarie misure di sicurezza e l’accesso all’area sarà vincolato da un rigidissimo protocollo. Parteciperanno all’evento alcune delegazioni di studenti in rappresentanza degli istituti di tutta Italia. La cerimonia vera e propria avrà inizio intorno alle 16.30 e sarà preceduta da una visita agli ambienti scolastici guidata dal dirigente Francesco Vinci.     

«La venuta del Presidente della Repubblica e del ministro dell’Istruzione è un onore per la nostra scuola, per la città di Pizzo, il Vibonese e la Calabria» ha detto lo stesso dirigente nel corso di un sopralluogo svoltosi ieri alla presenza del presidente della Provincia Salvatore Solano e del questore Raffaele Gargiulo.

«Un riconoscimento al nostro lavoro e alla crescita di un istituto superiore che, da qualche anno ormai, è all’avanguardia nel campo dell’istruzione pubblica italiana – ha aggiunto -. I preparativi per accogliere il nostro Capo dello Stato stanno proseguendo al meglio e, al riguardo, rinnovo il mio ringraziamento all’Amministrazione provinciale (L’istituto è di proprietà della Provincia) che, per quanto di propria competenza, si è dimostrata disponibile ed efficiente».

Una scuola modello, il Nautico di Pizzo, dotata di ampi spazi e moderni laboratori dove gli studenti hanno quotidianamente l’occasione di sperimentare le nozioni teoriche acquisite in aula. Il plesso scolastico è, inoltre, dotato di una piscina semi olimpionica e di un considerevole spazio all’aperto che si affaccia sul mare, dove è stato allestito il palco dal quale il presidente Mattarella parlerà agli studenti, inaugurando ufficialmente l’anno scolastico 2021-22.

LEGGI ANCHE: Aspettando Mattarella, la storia dell’ex Istituto Nautico di Pizzo

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA