Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

L’atleta paraolimpico si è imposto nei 100 e nei 200 metri

ZAMBRONE (VV) – Agli “Invictus games” di Orlando (Florida) brilla Domenico Russo, oro nei 100 e 200 metri. Il militare, originario di Zambrone, ha conquistato le due medaglie nell’ambito della nota manifestazione internazionale dedicata agli atleti militari paraolimpici.

Gli “Invictus games” sono nati su iniziativa del principe Harry che, nel 2014, pensò di creare un evento per incentivare e contribuire alla riabilitazione fisica, mentale e sociale dei militari affetti da disabilità permanenti (a causa di servizio). I giochi, in programma fino a domani 12 maggio, contengono diverse discipline, come nuoto, tiro con l’arco, atletica, rugby e basket in carrozzina e coinvolgono circa 600 atleti provenienti da 15 Paesi. Tra questi anche lo zambronese Russo.

Il giovane militare, reduce dell’ottima prova registrata nel corso della prima edizione a Londra, nei quali conquistò l’oro nei 100 metri, subì gravi ferite a seguito dell’esplosione di una bomba a mano. Storie di coraggio e caparbietà che accomunano i 17 atleti italiani facente parte del gruppo sportivo paralimpico della Difesa (Gspd).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •