X
<
>

Simone Lo Schiavo (FOTO USD VIBONESE)

Tempo di lettura < 1 minuto

VIBO VALENTIA – Da direttore sportivo della Vibonese Calcio, squadra della propria città, della quale ha anche vestito la maglia negli anni passati, a capo degli osservatori della Roma. Una doppia promozione, più che meritata, per Simone Lo Schiavo, che negli ultimi anni è stato tra gli artefici del miracolo Vibonese, dalla Promozione in C e poi dei due campionati nel campionato professionistico.

Simone prenderà il Posto di Bifulco, che ha lasciato la Roma per trasferirsi all’Ascoli. Collaborerà a stretto contatto con Morgan De Sanctis. Per Simone Lo Schiavo si tratta di una importantissima opportunità che capita in un momento molto ma molto delicato per la squadra capitolina, che il vibonese saprà sicuramente
sfruttare alla grande.

Per la Vibonese però è un secondo colpo, dopo il sicuro addio al tecnico Modica, che sembra essere corteggiato da squadre di Serie B ed anche dalla Cavese in Serie C. La Vibonese perde il il suo direttore sportivo che al momento è sicuramente il più vincente ed al quale è legata la scalata al calcio che conta, avvenuta a suon di vittorie.

Ora per il giovane avvocato vibonese, 34 anni per lui, si apre l’opportunità di affacciarsi al Campionato di Serie A e la possibilità di poter girare il mondo alla ricerca di nuovi talenti, che rimane una sua specifica prerogativa.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares