X

Paola Coia

Tempo di lettura < 1 minuto

VIBO VALENTIA – L’attendibilità della fonte è stata già riscontrata, la veridicità dell’indiscrezione pure ma per conoscere gli sviluppi della trattativa bisognerà attendere ancora qualche giorno.

Ma andiamo con ordine: Pippo Caffo lavora da settimane con un intento ben preciso, allargare la base societaria dopo le dimissioni del direttore generale Danilo Beccaria. I contatti con imprenditori e operatori economici sono praticamente quotidiani e molto serrati, ma i soggetti che potrebbero garantire al presidente della Vibonese il tanto agognato allargamento dei quadri societari arriverebbero da Ponte a Egola, frazione di San Miniato, in provincia di Pisa.

Si tratta dell’attuale proprietaria del Tuttocuoio, Paola Coia, originaria di Corigliano Calabro, un passato da direttore sportivo dello Sporting Club Corigliano e dirigente della Berretti del Pontedera, prima di diventare, appunto, massimo dirigente della società toscana.

Nei giorni scorsi c’è stato un colloquio interlocutorio tra le parti, mercoledì in città ci sarà un incontro tra Caffo e Paola Coia con quest’ultima che, dopo aver visionato la documentazione contabile ed amministrativa della società, ai suoi stretti collaboratori avrebbe già annunciato l’intenzione di entrare nei quadri societari della Vibonese.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares