X
<
>

Giorgio Roselli

Tempo di lettura 2 Minuti

AGGIORNAMENTO DELLE 20.00 UFFICIALE Mister Galfano si dimette. Società a lavoro per il nuovo tecnico

“L’U.S. Vibonese Calcio comunica che in data odierna il Sig. Angelo Galfano ha rassegnato le proprie dimissioni da responsabile tecnico della prima squadra. «Nel ringraziare il Presidente Caffo, la dirigenza, lo staff ed i miei giocatori faccio un passo indietro – ci ha tenuto a sottolineare Galfano – al fine di assicurare serenità all’ambiente e dare un segnale significativo di stima verso l’U.S Vibonese Calcio ed i suoi tifosi». La Società, nel prendere atto della decisione assunta, accetta le dimissioni del Sig. Angelo Galfano. «Nell’augurare al mister, con cui resta un ottimo rapporto umano, le migliori fortune umane e professionali per il futuro – spiega il presidente Caffo – ribadiamo il nostro impegno per il mantenimento della categoria. Sono già diversi i profili sotto la nostra lente d’ingrandimento e nelle prossime ore affideremo la guida tecnica ad un nuovo allenatore».

AGGIORNAMENTO DELLE 18.30: Galfano verso le dimissioni

VIBO VALENTIA – E’ arrivato in punta di piedi. Ed in un punta di piedi ha deciso di andarsene. Con garbo, spesso inusuale nel mondo del calcio, Angelo Galfano – riferisce chi in queste ore è stazionato in via Piazza d’Armi – pare abbia deciso di rassegnare le proprie dimissioni. Nessun esonero per Galfano, dunque, che lascia la squadra a quattro punto di vantaggio sulla zona play out ed in linea, anzi sicuramente oltre le più rosee previsioni delle vigilia: il tecnico siciliano nelle prossime ore presenterà le proprie dimissioni, rinunciando a laute mensilità, ultimo ed importante gesto di amore per la squadra e per la società. Chapeau.

Articolo originale

VIBO VALENTIA – Chi, per tutta la mattinata di ieri gli è stato vicino, parla di un Angelo Galfano che in certosino silenzio ha atteso quella paventata chiamata che, nel momento in cui scriviamo, non è ancora arrivata. Non è arrivata ma arriverà presto, verosimilmente già in serata.

I bene informati, infatti, asseriscono che l’esperienza del tecnico sulla panchina sia ormai arrivata al capolinea. Fatale, all’allenatore siciliano, la sconfitta rimediata a Pagani, con la Vibonese in piena crisi di risultati e risucchiata nelle parti bassi della classifica, sebbene allo stato attuale i rossoblù mantengano ben quattro punti di vantaggio sulla zona play out.

Per tutto, insomma, paga Galfano, paga colpe anche non sue. In mattinata c’è stato un susseguirsi di voci, di indiscrezioni più o meno attendibili, fatto sta che il presidente Pippo Caffo e il direttore sportivo Luigi Condò già da domenica sera lavorano con un obiettivo ben preciso: individuare presto il sostituito.

Nelle ultime ore si sono fatti i nomi dell’ex Catania e Pistoiese Pippo Pancaro, si è parlato dell’ex Reggina Franco Colomba, nel primo pomeriggio odierno è spuntato fuori pure il nome dell’ex Viterbese e Feralpisalò Stefano Sottili, ma nel primo pomeriggio la scelta è ricaduta sull’ex Cremonese e Cosenza Giorgio Roselli, che già nella giornata di domani è atteso in città per la firma e per il primo allenamento.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares