Salta al contenuto principale

VIDEO INTERVISTA - Identità Tradizionale, ideali e storie della destra storica di Catanzaro

CATANZARO - Tanto vicina quanto distante da un panorama politico ambiguo e frastagliato, la realtà catanzarese “Identità Tradizionale” si presenta ai microfoni del Quotidiano del Sud con il suo massimo rappresentate, Raffaele Arabia, il ventiseienne alla guida del movimento.

Gli ideali portati avanti sono quelli di una destra storica ma gli stessi aderenti al gruppo - come ci spiega Arabia - non si rivedono attualmente in alcun partito o rappresentate politico. Circa 50 unità nell’organico a comporre il movimento tra militanti e simpatizzanti, tutti giovanissimi con un’età compresa tra i 15 e le i 35 anni.

Con Arabia si è voluto volgere uno sguardo alla politica del capoluogo così come a quella nazionale, senza però tralasciare molteplici episodi che hanno visto protagonisti gli stessi aderenti a IT: dal saluto fascista ai funerali di Nino Gardini ai Daspo disposti dall’autorità giudiziaria nei confronti dei 37 ultras del Catanzaro.

Un assaggio dell’intervista verrà dato in questo breve video, in attesa della pubblicazione del servizio completo sulle pagine del Quotidiano del Sud di mercoledì 23 gennaio.