X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino quotidianamente impegnati nel controllo del territorio finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità. E nel mirino degli uomini e donne dell’Arma c’è sempre la lotta a quella deplorevole piaga rappresentata dal consumo di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri della Compagnia di Baiano, nell’ambito di un articolato servizio di controllo del territorio a largo raggio, hanno segnalato alla competente Autorità Amministrativa quattro persone per detenzione finalizzata al consumo personale di sostanza stupefacente.

In particolare, i Carabinieri delle Stazioni di Avella e Montoro Superiore, congiuntamente a quelli dell’Aliquota Radiomobile, nel pattugliare le strade del territorio di competenza, individuavano in località appartata le citate persone che alla vista delle Gazzelle, con gesti improvvisi cercavano di nascondere qualcosa nelle tasche dei loro vestiti.

I militari operanti, dopo averli generalizzati, decidevano quindi di approfondire il controllo sottoponendo gli stessi a perquisizione personale all’esito della quale venivano rinvenute alcune dosi di hashish confezionate mediante del cellophane.

La droga rinvenuta veniva sottoposta a sequestro ed i quattro, di età compresa tra i 22 ed i 40 anni, segnalati alla Prefettura di Avellino ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90, quali assuntori di sostanze stupefacenti.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares