X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

Seicento euro per essere assunti, dopo aver frequentato fantomatici corsi di formazione. Un truffatore seriale è stato scoperto e denunciato dai carabinieri a Montoro, in provincia di Avellino, dove l’uomo, originario della provincia di Salerno, si era trasferito da circa un anno. Si spacciava con i suoi vicini di casa, due fratelli, per geometra titolare di una impresa convenzionata con l’Anas, prospettando loro la possibilità di essere assunti ma soltanto dopo una serie di attività di formazione presso la stessa azienda. Si è quindi fatto consegnare 600 euro, “per il disbrigo di pratiche burocratiche” e poi è sparito. I militari, sulla scorta di indagini mirate estese a tutto il territorio regionale, lo hanno individuato e denunciati alla Procura di Avellino per truffa e sostituzione di persona.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares