Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 Minuti

In seguito agli avvenimenti dolosi che si sono verificati la scorsa settimana a Montoro, ai danni del sindaco Mario Bianchino nonche in riferimento alle minacce subite da altri ammistratori di questa provincia, e successiavemente a Monteforte Irpino con minacce di morte al sindaco Costantino Giordano ed alcuni consiglieri comunali (LEGGI QUI),  il Partito democratico di Avellino ha deciso di confermare ancora una volta l’impegno a difesa  della.legalità con un’iniziativa importante che vedra coinvolte tutte le forze politiche e sociali del territorio. 

 

Sabato 29 ore 10,30, infatti su iniziativa della presidenza del PD e del PD locale,   si terrà proprio a Montoro un’iniziativa di solidarietà e vicinanza al sindaco Bianchino e tutta l’amministrazione comunale nonché all’intera comunità di montoro  nel segno del rifiuto ad ogni forma di violenza: il corteo iniziale che percorrerà alcune strade del comune di montoro ,  si concluderà con un momento di riflessione presso la Casa comunale, alla presenza del Governatore Vincenzo De Luca.

 

A parlare dell’ iniziativa, che vedrà coinvolta la comunità di montoro, il Partito locale, le associazioni, i comitati civici é il presidente del Partito Democratico di Avellino, Roberta Santaniello. ” dopo aver sentito il sindaco di montoro e ascoltato gli umori degli iscritti e dei  cittadini di montoro, abbiamo sentito la necessità di accompagnare l’organizzazione di questa importante iniziativa. É nella natura del pd scendere in strada a manifestare contro qualunque forma di ricatto e di violenza affinché  i nostri amministratori dal vallo di lauro all’ alta irpinia, da montoro al calore  possano sentirsi liberi di scegliere le migliori azioni possibili per i cittadini e non avere alcun timore. I partiti servono a fare scudo a tutto questo. Questa iniziativa  si rivolge ai cittadini del territorio, ai parlamentari e agli amministratori tutti della valle montorese-solofrana nonchè della provincia di Avellino quale momento per affermare i principi sempre validi di legalità e sicurezza. 

La presenza del presidente De Luca testimonia la sensibilità della Regione nei confronti dei territori interni della Campania proprio sui temi, appunto, della legalità e della sicurezza.” 

 

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •