Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

Avellino – Uno sbalzo di temperatura e il Palazzo di Giustizia di Avellino va in tilt per qualche ora. Disagi per l’utenza, udienze sospese, e un uomo disabile di 70 anni, Romolo Padiglione, rimane bloccato al terzo piano, per più di un’ora, le ascensori infatti non potevano funzionare a causa della sospensione di energia. Per il settantenne si sono mobilitati i cancellieri e gli impiegati del piano, che hanno portato acqua e sollecitato insieme ai familiari e all’avvocato una soluzione veloce. Alla fine i caschi rossi hanno salvato il signor Romolo. È scoppiata nuovamente la problematica sullo stato di sicurezza del Palazzo e i familiari dell’uomo hanno annunciato di voler presentare un esposto.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •