X
<
>

Condividi:

AVELLA – (AV) – I Carabinieri della Stazione di Monteforte Irpino, all’esito di accertamenti eseguiti unitamente a personale dell’Ufficio Tecnico del Comune di Avella, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino un 50enne di Avella ritenuto responsabile di aver eseguito opere edilizie abusive in area vincolata.
Nello specifico, in assenza di autorizzazioni, era stato effettuato uno scavo di circa 95 mc. di roccia calcarea omogenea in un terreno di sua proprietà ubicato in zona di interesse archeologico.
L’area interessata è stata sottoposta a sequestro.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA