X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

AVELLINO – Postano su facebook la foto di una bambina di 5 anni dicendo che la piccola sarebbe stata rapita e violentata dai suoi sequestratori ma era una storia inventata di sana pianta soltanto per fare incetta di «like» e condivisioni.

Gli autori di questa follia social avrebbero però le ore contate.

La Polizia Postale li avrebbe già individuati e nei loro confronti si profilano accuse anche impegnative. Tutto falso tranne la foto della bambina, la cui famiglia, residente nell’Avellinese, avvertita da parenti e amici ha subito presentato denuncia a Polizia e Carabinieri.

Sviluppi sono attesi nelle prossime ore.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares