X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

SOLOFRA (AV) – “Furto aggravato”: è questo il reato di cui dovrà rispondere una coppia di coniugi sessantenni, denunciata dai Carabinieri della Stazione di Solofra.

Muniti di mascherina e guanti, avevano fatto spesa in un supermercato della città conciaria. Ma oltre agli alimenti posti nel carrello, aveva occultato nelle loro borse dei costosi prodotti ittici dopo averne rimosso i dispositivi antitaccheggio.

Il furto non è però sfuggito al personale del supermercato che ha subito allertato i Carabinieri.

La pattuglia, già impegnata in quell’area nell’ambito di un servizio di controllo del territorio disposto dalla Compagnia di Solofra al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità, è immediatamente intervenuta presso l’esercizio commerciale.

Sul posto i Carabinieri hanno identificato i due presunti responsabili, entrambi del posto, che, alla luce delle evidenze emerse, sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

La refurtiva recuperata è stata restituita all’avente diritto.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares