X
<
>

Condividi:

SERINO (AV) – Potrebbe essere stata un’aggressione, e non una caduta accidentale, la causa del decesso di Giovanni Pelosi, 48enne di Serino, morto nella notte tra domenica 2 e lunedì 3 maggio.

Pelosi era stato trovato a terra in strada; a nulla è valso l’intervento dei sanitari del 118 che lo hanno trasportato all’ospedale di Avellino.

Sulla sua morte però sono state aperte le indagini, coordinate dalla Procura irpina.

Questa mattina sono giunti a Serino i Carabinieri del Reparto investigazioni scientifiche di Roma, impegnati a raccogliere ogni elemento necessario a far luce su quanto avvenuto.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA