X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

AVELLINO- Il contagio frena, con un trend che per il secondo giorno consecutivo consegna un rapporto tra tamponi e positivi accertati sotto il dieci per cento. Ma non si ferma la strage del virus. Ieri altri due decessi hanno segnato la giornata. Una domenica triste per Quindici e Montemiletto. Le vittime sono due anziani.

Un novantaduenne di Quindici, ricoverato nell’area subintensiva di Malattie Infettive al Moscati dal 31 marzo e nel pomeriggio invece il decesso di una ottantacinquenne di Montemiletto, ricoverata dal 14 aprile nella terapia subintensiva del Covid Hospital del Moscati. Centotrentasei le vittime in Irpinia dall’inizio dell’anno. Numeri di una vera e propria «strage», che non si ferma.

Un freno, invece, almeno nelle ultime ore, quello dei contagi. Sono 73 nuovi casi su 1.142 tamponi esaminati e processati comunicati nel bollettino dell’Asl di ieri. Nel dettaglio, riguardano persone residenti: 8 ad Ariano Irpino; 3 ad Atripalda; 8 ad Avellino; 2 a Caposele; 1 a Capriglia Irpina; 1 a Cervinara; 2 a Contrada; 4 a Forino; 1 a Frigento; 2 a Gesualdo; 4 a Grottaminarda; 1 a Grottolella; 2 a Lacedonia; 1 a Luogosano; 3 a Mercogliano; 1 a Mirabella Eclano; 2 a Monteforte Irpino; 1 a Montemiletto; 1 a Monteverde; 6 a Montoro; 1 a Mugnano del Cardinale; 1 a Quadrelle; 1 a San Sossio Baronia; 1 a Senerchia; 1 a Serino; 5 a Sirignano; 5 a Solofra; 2 a Sperone; 1 a Taurasi; 1 a Villamaina. L’epidemia di coronavirus in Irpinia ha colpito 30 Comuni nelle ultime 24 ore.

Risale Grottaminarda con 45 positivi in 8 giorno. Dopo i 32 casi del giorno prima, Cervinara registra un positivo in più. Sale anche Ariano Irpino con 8 contagiati in più che portano a 209 positivi in 42 giorni, nel contesto dell’Ufita, con un incremento in particolare Grottaminarda. Nel frattempo sul fronte dei ricoveri si cotinuano a registrare numeri piuttosto alti, sono 114 i pazienti ricoverati, 14 dei quali in terapia intensiva.

Nelle aree Covid dell’Azienda ospedaliera Moscati risultano ricoverati 75 pazienti: 10 in terapia intensiva, 31 nelle aree verde e gialla del Covid Hospital, 8 nell’Unità operativa di Medicina d’Urgenza, 12 nell’Unità operativa di Malattie Infettive e 14 nel plesso ospedaliero di Solofra.. Nel Presidio ospedaliero di Ariano Irpino sono ricoverati 39 pazienti, di cui 4 in Terapia Intensiva, 25 in Area Covid e 10 in Medicina Covid.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA