X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

Irpinia sempre in lutto. Due donne non ce l’hanno fatta, a vincere la loro battaglia. È deceduta ieri, nel plesso ospedaliero Covid di Solofra dell’Azienda Moscati, una paziente di 72 anni di Sant’Andrea di Conza, ricoverata dal 24 aprile scorso. Nel pomeriggio, la notizia di un altro decesso, una donna di 64 anni di Quindici, ricoverata dal 13 maggio scorso nella terapia subintensiva del Covid Hospital dell’Azienda Moscati. Negli ultimi giorni ci sono stati altri decessi: un 71enne di Montoro, un 54enne di Pesco Sannita e un 71enne di Ariano.

Gli ospedali sono meno sotto pressione, ma ci sono ancora persone in gravi condizioni nella Terapia intensiva del Moscati. Sono 38 i pazienti ricoverati per coronavirus in Irpinia, 8 dei quali in Terapia intensiva. Presso l’Azienda Moscati risultano ricoverati 26 pazienti: 18 al Covid Hospital (7 dei quali in terapia intensiva) e 8 nel plesso di Solofra. All’Ospedale di Ariano resta attiva l’Area Covid (con 33 posti letto) con 12 pazienti ricoverati: 1 paziente (su 7 posti letto) in Terapia Intensiva, 8 pazienti (su 16 posti letto) in degenza ordinaria, 3 pazienti (su 10 posti letto) in Sub Intensiva.

Proprio in seguito all’andamento della pandemia e alla riduzione dei ricoveri la direzione strategica dell’Asl di Avellino ha disposto dal 26 maggio, la riconversione della Medicina Covid dell’ospedale Frangipane in Medicina Generale, con 15 posti letto attivi, e la riapertura dei ricoveri di elezione presso il reparto. Per il direttore generale, Maria Morgante, «si tratta di un segnale importante di un graduale ritorno alla normalità, frutto dell’enorme lavoro che stiamo facendo, come Azienda, con la Campagna Vaccinale sul territorio.

La vaccinazione, in primis, di anziani e soggetti fragili ha portato ad una diminuzioni degli accessi in ospedale mentre la Campagna Vaccinale, insieme alla sorveglianza sanitaria, ha portato anche ad un diminuzione dei contagi. E’ importante però, in questa fase delicata, non abbassare la guardia per non vanificare i risultati raggiunti fino ad ora».

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA