X
<
>

Tempo di lettura 3 Minuti

AVELLINO- C’è anche una bambina di dieci anni tra i nuovi positivi al covid in Irpinia. A renderlo noto il sindaco di Solofra Michele Vignola: “Si registrano quattro nuovi casi positivi al covid-19, una bambina di 10 anni, due coniugi e un familiare di una persona già contagiata.

I nostri concittadini presentano sintomi lievi e sono a casa, dove osserveranno il necessario periodo di isolamento e cura sino al superamento della positività. Cinque nostri concittadini sono guariti dal covid- 19. Ad oggi sono 16 i nostri concittadini positivi al covid. E’ fatto obbligo osservare tutte le disposizioni in essere, con responsabilità e rigore”.

Non è la prima volta che nelle ultime settimane il virus colpisce i bambini, la fascia d’età che per normativa ancora non può sottoporsi al vaccino e che viene contagiata principalmente nel proprio nucleo familiare, in alcuni casi di ritorno dalle vacanze estive, in altri per la positività di fratelli adolescenti che portano il virus in casa.

Uno dei quattro positivi resi noti dal sindaco Vignola, è stato già segnalato dall’Asl Avellino nel bollettino relativo alle ultime 24 ore, quando sono stati processati 412 tamponi e riscontrati dieci positivi. Oltre a quello di Solofra, 2, residenti nel vicino comune di San Michele di Serino, quindi uno per parte per i Comune di Avellino, Avella, Contrada; Forino; Montella; Quadrelle e Vallata. Per questo anche altri sindaci dei comuni dove si sono registrati nuovi casi da covid invitano la cittadinanza alla cautela. E’ il caso di Simone Rozza, primo cittadino di Quadrelle:“Sale il numero dei positivi nella nostra comunità. Le persone contagiate si trovano in isolamento fiduciario presso la propria abitazione. I nostri auguri per una pronta ed immediata guarigione. Continuate a seguire le restrizioni anticovid con la massima attenzione”.

E il sindaco di Montella, Rino Buonpane: “Purtroppo siamo ripartiti con i contagi e di conseguenza con i tamponi. In attesa di conoscere i dati ufficiali dei casi positivi, condivido con voi questa riflessione: avere a Montella, una struttura già allestita e sempre operativa, dove potersi sottoporre a tampone Asl, facilita non poco il percorso che tanti concittadini devono purtroppo affrontare”. Sul fronte dei vaccini sono 1.458 le dosi complessive somministrate nella giornata di mercoledì, mentre l’Azienda sanitaria locale rende noto che continua l’attività dei Centri Vaccinali anche in modalità open day, al fine di raggiungere la copertura totale dell’intera popolazione irpina. Oggi, domani e domenica i Centri Vaccinali dell’Asl di Avellino, oltre a garantire la somministrazione delle seconde dosi secondo calendario, saranno aperti dalle 8.00 alle 14.00 a tutti i cittadini, a partire dai 12 anni, per la somministrazione del vaccino (Pfizer-Moderna-J&J) senza prenotazione.

Nella giornata di oggi saranno attivi i Centri Vaccinali di Altavilla I., Atripalda, Ariano I. (Palazzetto dello sport), Avellino, Bisaccia, Cervinara, Grottaminarda, Lioni, Mercogliano, Mirabella E., Monteforte Irpino, Montemarano, Montefalcione, Montella, Montoro, Moschiano, Mugnano del Cardinale, Solofra. Domani saranno attivi i Centri Vaccinali di Altavilla I., Ariano I. ( Palazzetto dello Sport e Vita), Cervinara, Flumeri, Lioni, Montefalcione, Monteforte Irpino, Montemarano, Montoro, Moschiano, Mugnano del Cardinale, Sant’Angelo dei Lombardi, Solofra, Vallata. Domenica saranno attivi i Centri Vaccinali di Avellino, Cervinara, Grottaminarda, Montefalcione, Monteforte Irpino, Montella, Montoro, Solofra.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA