Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

Due bandi per poco meno di 3mila posti nella pubblica amministrazione destinati ai giovani della Campania. Parte così il Piano per il lavoro elaborato dalla Regione Campania con l’obiettivo finale di assumere 10mila unità lavorative nella pubblica amministrazione.
I primi due bandi riguardano l’assunzione a tempo indeterminato per 2.175 unità di personale di categoria C (1.225 unità) e D (950 unità), più un incremento del 20% a coprire eventuali rinunce. I candidati che supereranno una prima preselezione svolgeranno una prova scritta, che si terrà probabilmente nella Mostra d’Oltremare: i quasi 3mila idonei accederanno a un periodo di formazione di 10 mesi nella pubblica amministrazione pagati 1000 euro al mese, al termine dei quali si terrà un colloquio. Sono 282 gli enti pubblici, tra Comuni, Comunità Montane e Province, che hanno partecipato.

L’elenco completo dei posti disponibili nei comuni irpini interessati pubblicato sull’edizione de il Quotidiano del Sud, in edicola oggi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •