Tempo di lettura < 1 minuto

AVELLINO – “Da Zingaretti non mi aspettavo una sua pubblica dichiarazione dopo l’incontro che abbiamo avuto a Contigliano per la semplice ragione che quel che dovevamo dirci, lo abbiamo fatto di persona”. Così Vincenzo De Luca, a margine di una iniziativa ad Avellino, ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano della ufficializzazione della sua ricandidatura da parte del Pd che ancora non arriva. “In conclave – ha aggiunto il governatore- dovrebbero andare tutti i pallisti e gli imbecilli che abbiamo nella nostra regione che si inventano intenzioni, fanno supposizioni, evocano complotti. Non so dove trovano il tempo. Come invece potete vedere, siamo gli unici che quotidianamente continuano a lavorare per i cittadini anzi che inventare complotti”.
“Se mi propongono di fare il governatore della Banca
d’Italia, io sono d’accordo. Ci vado di corsa!”, ha poi
ironizzato”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •