Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

Ben  45 giorni di eventi con l’intento di far diventare Avellino capitale dell’estate. E’ questo l’obiettivo dell’amministrazione guidata da Gianluca Festa, che stamane, a seguito della riunione di Giunta che ha deliberato il programma, in attesa che passi per la Regione Campania e che poi si completi con le firme sui vari contratti degli artisti

Oltre a Ghemon e Luca Abete, si alterneranno sui vari palchi montati non solo in centro città, artisti come Andrea Sannino, Eugenio Bennato, Jamese Senese, Enzo Gragnaniello, Marcello Apicella, gli Spaghetti Style, i Moltov d’Irpinia, Livio Cori, Vinyl Gianpy, i Malamente, Franco126, diverse cover band che ricorderanno i cantautori degli anni ’80 e tanti altri gruppi locali.

L’intero cartellone sarà finanziato da fondi regionali per 225 mila euro lordi e vedrà anche la collaborazione di Provincia e Prefettura con due eventi tra Palazzo di Governo ed ex Carcere Borbonico. Forniranno un contributo anche Camera di Commercio e Confesercenti, mentre è stato coinvolto anche il Teatro Pubblico Campano. Expert, inoltre, ha espresso la volontà di partecipare con un proprio evento.

Tutti i dettagli nello speciale in edicola domani.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •