X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

BENEVENTO – Un laboratorio di analisi chimiche microbiologiche è stato sequestrato dai Carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Salerno a San Giorgio del Sannio.


Il direttorre ed il gestore sono stati denunciati per illecita gestione di rifiuti e scarico di reflui industriali nella rete fognaria comunale- Il laboratorio lavora prevalentemente nell’analisi delle acque potabili ,delle acque di scarichi, dei prodotti alimentari e deui rifiuti. – I titolari non disponevano della documentazione sulla gestione e lo smaltimento dei rifiuti speciali prodotti negli ultimi 5 anni.
I titolari avevano dichiarato di aver conferito ad impianti di Airola ed Ariano Irpino, i rifiuti, ma la circostanza si è rivelata falsa.


Gli scarichi del laboratorio sarebbero stati invece immessi nella fogne comuna li di Benevento senza depurazione e trattamento previo.


Gli scarichi del laboratorio – ha detto il Procuratore di Benevento ,Aldo Policastro – rientrano nella categoria dei rifiuti speciali pericolosi in considerazione delle sostanze impiegate nei processi di analisi e le acque reflue sono ritenute industriali, «poiché derivati dall’impiego di sostanze estranee alle comuni attività domestiche».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares