Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

La Polizia di Stato ha arrestato per concorso esterno in camorra, nell’ambito di un’indagine della Dda di Napoli, tre imprenditori originari di Casapesenna (Caserta), ovvero Armando Diana e i nipoti Antonio e Nicola Diana, quest’ultimi figli di Mario, ucciso 30 anni fa dalla camorra e ritenuto vittima innocente. Fino ad oggi i Diana erano considerati imprenditori anti-clan, tanto da aver creato una fondazione che organizza eventi anti-camorra

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •