Salta al contenuto principale

Mirabella, truffatore allontanato con foglio di via obbligatorio

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 16 secondi

Non si ferma la controffensiva posta in essere dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per il contrasto ai reati predatori, in particolare ai furti in abitazione.

I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, costantemente impegnati in quella capillare attività di controllo del territorio tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno posto grande attenzione alla problematica, intensificando i controlli e garantendo la massima presenza di uomini sul territorio, soprattutto durante le ore notturne ed in quelle aree particolarmente colpite dal fenomeno, sia per prevenire i reati predatori che per intervenire con tempestività ed efficacia quando necessario.

Ed ancora una volta tali sforzi hanno portati i loro frutti: nella serata di ieri, durante l’esecuzione dei servizi di controllo del territorio, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Mirabella Eclano hanno intercettato un pregiudicato che si aggirava a piedi nelle adiacenze di attività commerciali e abitazioni della Frazione Calore del comune eclanese.

Il soggetto, un 39enne di Napoli con a carico svariati precedenti penali per i reati di furto, truffa e contrabbando, non era in grado di fornire alcuna valida giustificazione circa la sua presenza a quell’ora in quella zona. Anzi, cercava di giustificare quell’atteggiamento sospetto notato dai militari operanti, affermando che, siccome stava valutando di venire ad abitare in Irpinia, era in cerca di un’abitazione recante l’avviso “affittasi”. Giustificazione che, tuttavia, non convinceva i militari, anzi ne aumentava i dubbi.

L’uomo veniva quindi condotto in Caserma e, dopo i rituali accertamenti, allontanato con Foglio di Via Obbligatorio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?