Salta al contenuto principale

Caposele, pregiudicato viola gli obblighi imposti dalla legge

Campania
Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Prosegue l’azione dei Carabinieri della Compagnia di Montella, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale di Avellino, finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.
Nell’ambito di tali servizi, a Caposele, un pregiudicato, sottoposto alla libertà vigilata, si era allontanato dal proprio domicilio, violando le prescrizioni impostegli a seguito di svariati commessi nel tempo, tra cui diversi furti consumati all’interno del Santuario di San Gerardo Majella della Frazione Materdomini.
Le immediate ricerche, effettuate da parte dei Carabinieri della locale Stazione, permettevano di rintracciarlo poco distante dalla propria abitazione mentre rincasava in ritardo, pur avendo l’obbligo di permanenza in casa dalle ore 20.00 alle ore 07.00.
Oltre a chiedere l’aggravamento della misura restrittiva con una più limitativa della libertà personale, per tale violazione lo stesso veniva deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino, condotta dal Procuratore Capo Dott. Rosario Cantelmo, per “Inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità e trasgressione degli obblighi della libertà vigilata”.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?