Salta al contenuto principale

Atripalda, a fuoco l'autodemolizione Urciuoli: panico per l'esplosione. Si teme la pista racket

Campania
Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Chiudi

Incendio Atripalda

Apri
Chiudi

Incendio Atripalda

Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 18 secondi

In fiamme il Centro Ecologico di Rottamazione Veicoli “Urciuoli”, in contrada Giacchi, lungo la Variante di Avellino. Le fiamme sono divampate nel deposito dove sono fermi circa 200 veicoli.
Momenti di panico sulla Variante, praticamente impercorribile da ore. (CLICCA QUI E GUARDA IL VIDEO)

Complessa la situazione e difficile l’intervento per gli uomini dei caschi rossi del comando provinciale di Avellino. Le fiamme, infatti, non stanno interessando le sole auto ma anche diversi depositi di benzina.
Numerosissime infatti sono le esplosioni che si stanno susseguendo rendendo ancora più difficile domare le fiamme: si prevedono operazioni lunghissime e non è esclusa persino la chiusura della strada al traffico.

I Vigili del fuoco continuano a lavorare sul posto. Squadre sono giunte ad Atripalda non solo da tutta l'Irpinia, ma anche da altri comandi regionali.
E' ancora prematuro per capire le cause all'ordine del rogo ma si teme la pista del racket.
Polizia e Carabinieri sono giunti immediatamente sul posto.

Intanto è stata fatta evacuare una famiglia che abita poco distante dalla luogo del rogo per motivi di sicurezza ma, al momento, non si registrerebbero feriti.

Distrutte, invece, tutte le auto in disuso parcheggiate nell'autorimessa, così come pnaumatici e altro materiale custodito nell'autorimessa Urcuili.
Sullo sfondo  Rimane comunque un grande disastro anche dal punto di vista ambientale. La nube di fumo infatti era densa e nera e probabilmente molto inquinante.   

E' stata prontamente chiamata l'Arpac per avviare i primi rilievi e stabilire quanto prima il grado di inquinamento che si potrebbe determinare non solo nella zona, ma in diversi comuni limitrofi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?