Salta al contenuto principale

Tornavano da un pellegrinaggio a San Giovanni Rotondi: coppia di anziani si ribalta in auto

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 34 secondi
I Vigili del Fuoco di Avellino e delle sedi distaccate, oggi 18 settembre, sono stati impegnati in diversi interventi di soccorso, vuoi anche per  la situazione metereologica che ha favorito forti piogge in città ed in provincia.
 
Si sono verificati due incidenti stradali in autostrada; il primo alle ore 12'50, sulla Napoli - Canosa, in direzione Napoli, al Km. 59,200, nel territorio del comune di Montemiletto, dove, un'autovettura con due anziani coniugi, provenienti da un pellegrinaggio a San Giovanni Rotondi, si sono ribaltati e sono rimasti incastrati nell'abitacolo. Gli stessi sono stati liberati dalla squadra del distaccamento di Grottaminarda e consegnati ai sanitari del 118 i quali ne disponevano il ricovero presso l'ospedale Moscati di Avellino per le cure del caso. Sempre nel territorio del comune di Montemiletto, e sempre sulla A 16,  questa volta in direzione Canosa, un altro incidente stradale ha visto coinvolta una sola autovettura, con due ragazzi originari del Napoletano. In questo caso i due malcapitati non hanno subito grosse conseguenze, tranne un grande spavento. Il veicolo incidentato è stato messo in sicurezza.
 
Sul fronte del maltempo, Avellino, e l'intera provincia è stata oggetto di una vera e propria bomba d'acqua, che ha provocato, in talune circostanze piccole slavine di fango e pietre e vari allagamenti, con diversi interventi effettuati per infiltrazioni d'acqua nelle abitazioni. La situazione più critica si è verificata ad Avellino in via Macchia, dove un muro in pietra è crollato, investendo due autovetture parcheggiate. Per fortuna in quel momento non passavano persone. La squadra dei Vigili del Fuoco della sede centrale di via Zigarelli, ha messo in sicurezza l'area, interessando i tecnici del comune. La strada pur essendo stata liberata dai detriti resta chiusa al traffico.
 
Ancora ora, presso la sala operativa del Comando di Avellino, arrivano diverse chiamate per questa tipologia d'intervento, a cui si sta dando una risposta  per riportare la situazione alla normalità

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?