Salta al contenuto principale

Ucraino custodiva ordigni e sigarette di contrabbando nel napoletano: arrestato

Campania
Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 24 secondi

Quattro ordigni esplosivi di produzione artigianale e 10 chili di sigarette di contrabbando sono state sequestrate dai Carabinieri in casa di un immigrato ucraino a Marigliano (Napoli).
    L' uomo, Vasil Bogatik, 48 anni, già denunciato per altri reati, è stato arrestato. Ai militari ha detto che gli ordigni, vere e proprie bombe, gli servivano per festeggiare Capodanno.
    Nell' abitazione, in via Masseria Iossa, i Carabinieri hanno fatto intervenire gli artificieri del Comando provinciale, che hanno portato via gli ordigni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?