Salta al contenuto principale

Al parco con una finta arma, scatta il panico a Napoli

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Paura a Napoli, al parco Virgiliano, e psicosi terrorismo. Qualcuno ha visto un ragazzino thailandese che si aggirava con una busta dalla quale era visibile una pistola e ha allertato la Polizia di Stato. Gli agenti del commissariato di Bagnoli hanno accertato che si trattava di una pistola a salve e che il 17enne, secondo quanto ha raccontato, era alla ricerca di un poligono dove andare a giocare.
    Il tutto è avvenuto verso le ore 17. E' stato allora che il ragazzino è stato segnalato. Gli agenti, nella busta, oltre alla pistola a salve hanno trovato anche sei-sette proiettili a salve. Non parlando l'italiano e non riuscendo quindi a dare spiegazioni, la Polizia ha convocato la madre del minorenne che ha raccontato di aver acquistato lei la pistola giocattolo e che il rivenditore non le aveva detto che era necessaria alcuna autorizzazione per usarla. Il minorenne è stato denunciato per procurato allarme.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?