Salta al contenuto principale

Acido e creolina a scuola, bloccati in tre nel napoletano

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

Carabinieri e polizia hanno bloccato tre giovani mentre gettavano acido e creolina in sette aule dell'istituto tecnico Nitti di viale Kennedy a Napoli: sono tutti incensurati, originari del quartiere Soccavo, e nessuno di loro frequenta la scuola danneggiata.
    I tre, Fabio Strazzullo, 21 anni, Gennaro Arnese, 20 anni, e A.D.A. di 17, sono stati bloccati la scorsa notte.
    I tre si erano introdotti nell'istituto forzando le finestre al piano terra e avevano reso inagibili già sette aule quando sono stati bloccati dai carabinieri della stazione di Fuorigrotta in collaborazione con le "volanti" della Polizia di Stato. Strazzullo e Arnese sono stati arrestati per danneggiamento aggravato, invasione di edifici pubblici e interruzione di pubblico servizio; il 17enne è stato denunciato in stato di libertà. Gli arrestati sono stati giudicati con rito direttissimo; Strazzullo è stato condannato a 8 mesi con sospensione della pena, per Arnese si procederà invece con rito abbreviato il 29 gennaio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?