Salta al contenuto principale

Incendio allo Stir di Caserta, si profila l'ipotesi dolosa: arriva Costa

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

 - Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa, alle ore 10.30, effettuerà un sopralluogo presso il maxi impianto Stir di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), in fiamme ieri sera. Alle ore 13 parteciperà al Comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza presso gli uffici della Prefettura di Caserta, al quale prenderà parte anche la Regione, "per fare il punto della situazione su questa nuova escalation criminale sul fronte dei rifiuti". Il comandante provinciale dei Vigili del fuoco di Caserta, Luciano Buonpane, spiega che "il rogo è ormai domato, ci sono ancora delle fumarole per questo stiamo portando i rifiuti all'esterno del capannone, così anche grazie alla pioggia potremo spegnerli del tutto". Il presidente della Gisec, società della Provincia di Caserta che gestisce lo Stir, Fulvio Fiorillo, sulla matrice del rogo Fiorillo fa capire che propende per l'ipotesi dolosa.
    "Aspettiamo gli accertamenti dei Vigili del fuoco, ma sin da ora posso dire che sarebbe strano se il rogo non fosse doloso"

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?