Salta al contenuto principale

Napoletano muore in casa assieme al suo cane, intossicati da monossido di carbonio

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

Un uomo di 55 anni originario di Torre del Greco (Napoli) è stato trovato morto ieri nella sua abitazione di Correggio, nella Bassa reggiana.
    Senza vita anche il cagnolino che gli teneva compagnia. Ne dà notizia il Resto del Carlino di Reggio Emilia.
    I vicini di casa non lo vedevano da giorni, quindi è scattato l'allarme. Nell'abitazione i soccorritori hanno trovato disattivo il riscaldamento a gas, mentre c'erano le tracce di diversi bracieri. L'ipotesi è che il 55enne e il suo cagnolino siano morti a causa delle esalazioni di monossido di carbonio, che potrebbero aver saturato la casa di via Pascoli.
    Sull'episodio indagano i vigili del fuoco e i carabinieri di Correggio.
   

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?