Salta al contenuto principale

Napoli: ancora formiche all'ospedale San Giovanni. Il Ministro Grillo, è la terza volta, non più accettabile 

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

Hanno notato una formica sul volto di un loro parente ricoverato nel reparto di rianimazione ed hanno telefonato al 112: è successo ieri, nell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, dove lo scorso novembre una paziente allettata (deceduta nei giorni scorsi) venne presa d'assalto dalle formiche. A chiamare i carabinieri sono stati i familiari di un 78enne. In ospedale si sono recati i militari della compagnia Stella e del Nas di Napoli che hanno trovato l'insetto vicino a una narice dell'uomo.

"È incredibile che per la terza volta siano segnalate formiche nei locali e, cosa intollerabile, sui pazienti dell'ospedale S.Giovanni Bosco di Napoli. La persistenza del problema mi lascia sbalordita e senza parole.
    Chi sta sbagliando pagherà". Così su Facebook il ministro della salute, Giulia Grillo, dopo il ritrovamento di formiche su un paziente all'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli.
    "Sarò presto a Napoli a verificare di persona una situazione diventata ormai insostenibile - scrive - Il problema non sono le formiche in sé ma la trascuratezza che può portare contaminazioni ben più gravi, laddove l'igiene dovrebbe essere la regola di base". "I cittadini - scrive - devono avere la certezza di essere tutelati nella maniera più opportuna in ogni ambiente del nostro Servizio sanitario nazionale!". Per Grillo "è troppo facile scaricare sul personale la responsabilità di queste negligenze, un caso potrebbe essere una disattenzione, ma ora che sono tre, il management deve fornire risposte chiare".
   

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?