Salta al contenuto principale

Pompei, droga e bomba carta nel giardino: arrestato giovane incensurato

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

I carabinieri della stazione di Pompei hanno arrestato per detenzione di stupefacente a fine di spaccio e per detenzione illegale di materiale esplosivo Antonio De Caro, un 28enne incensurato. La notte scorsa i militari hanno perquisito la sua abitazione, a Boscoreale, trovando 23 dosi di cocaina nascoste sotto terra nel giardino chiuse in una boccia di vetro. Subito dopo, in mezzo alla vegetazione, hanno rinvenuto una busta di plastica che è risultata contenere una bomba carta, un vero e proprio ordigno esplosivo di fabbricazione artigianale del peso di 620 grammi. L'arrestato è ora ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?