Salta al contenuto principale

Duplice omicidio nel Beneventano, fermato presunto killer

Campania
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

 E' Francesco D'Angelo, 52 anni, secondo gli inquirenti, il presunto killer che ieri pomeriggio ha ucciso in piazza Galilei a Durazzano (Benevento) con tre colpi di fucile Mario Morgillo (68 anni) residente a Durazzano, e il genero di quest'ultimo, Andrea Romano (49 anni) di Arienzo (Caserta).
    D'Angelo, dopo essere stato catturato dai carabinieri nel cortile di casa, a pochi metri dal luogo del delitto, è stato trattenuto per tutta la notte nella caserma della compagnia dei carabinieri di Montesarchio. Avvalendosi della facoltà di non rispondere, D'Angelo è stato comunque sottoposto a fermo di indiziato di delitto per gravi elementi di prova a suo carico con l'accusa di duplice omicidio volontario e detenzione abusiva di armi. Il provvedimento è stato disposto dalla Procura della Repubblica di Benevento, retta da Aldo Policastro, che coordina le indagini.

 

Si sarebbero uccisi a vicenda al culmine di una lite sfociata in una sparatoria , avvenuta questo pomeriggio a Durazzano, in provincia di Benevento. Il duplice omicidio si è consumato in piazza Galilei nel centro del paese.
    Secondo quanto si apprende, le due vittime si sarebbero colpite a vicenda, pare per motivi passionali. Sul posto sono accorsi i carabinieri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?