Salta al contenuto principale

Aggredisce l’ex convivente e tenta di uccidere il fratello della donna: 31enne arrestato

Campania
Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

Benevento - Arrestato un uomo di 31 anni di San Martino Sannita per aver aggredito l’ex convivente e aver tentato di uccidere il fratello della donna. I Carabinieri della Stazione di San Giorgio del Sannio hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Benevento. La giovane donna di nazionalità romena, residente a San Giorgio del Sannio, aveva deciso di interrompere la relazione con il compagno da diversi mesi per i continui maltrattamenti subiti, contraddistinti da insulti, aggressioni fisiche e verbali, nonché da reiterate minacce di morte. L’epilogo della vicenda è avvenuto nel pomeriggio del 5 giugno presso l’abitazione in San Giorgio del Sannio. Il fratello della donna, intervenuto per alcuni chiarimenti, è stato aggredito dall’ex convivente della sorella che ha tentato con forza di strangolarlo e di scaraventarlo da un balcone dell’abitazione, colpendolo poi più volte alla testa con un oggetto metallico appuntito. La forte resistenza e l’intervento della sorella e della madre della vittima gli hanno salvato la vita, ma l' indagato è scappato e le donne hanno deciso di chiamare i Carabinieri. Dopo l’episodio, l’ex compagna del 31enne ha trovato il coraggio di denunciare i maltrattamenti subiti, riportando ai militari i frequenti episodi di ingiurie, minacce e percosse. Il Giudice ha emesso l’ordinanza restrittiva che i Carabinieri di San Giorgio del Sannio hanno eseguito, conducendo l’arrestato presso la Casa Circondariale di Benevento.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?